Progetto Moringa per tutti

Il progetto di cooperazione internazionale intende migliorare la sicurezza alimentare in Ongata Rongai, periferia di Nairobi (Kenya), rendendo accessibile anche ai più bisognosi la moringa olifera, pianta ad alto contenuto nutrizionale presente sul mercato a costi molto elevati. Questo progetto nasce dalla risposta a un chiaro bisogno che Padre Kizito, il fondatore di Koinonia Community in Kenya, ha espresso all’Associazione: sviluppare un’attività di welfare generativo che, attraverso la coltivazione della moringa, sostenesse le strutture di Koinonia e creasse occupazione per varie categorie vulnerabili. Presso la fattoria di Koinonia Community si è cominciato a coltivare moringa e altri ortaggi, offrendo formazione e lavoro a giovani, ex ospiti della struttura, nella coltivazione e a donne nella trasformazione e vendita dei prodotti. Parte del raccolto e degli utili della vendita saranno offerti a Tone la Maji, centro di accoglienza per bambini di strada di Koinonia.

Sono previste azioni di sensibilizzazione, da una parte, della comunità locale kenyota circa le proprietà, l'utilizzo e la coltivazione domestica della moringa e, dall'altra, anche della comunità trentina circa la solidarietà internazionale. 

Il progetto è attuato da uomini e donne africani, affiancati da personale volontario italiano nelle fasi di monitoraggio e formazione.

SOGGETTI COINVOLTI:

  • Koinonia Community Kenya è la beneficiaria del Progetto ​

  • Associazione Grande Quercia è la responsabile del progetto

  • I partners trentini sono: l'Azienda Agricola Orto Insieme, l’impresa Idrotech, l’Associazione La Rosa dei Venti e l’Istituto pavoniano di Arti Grafiche “Artigianelli” di Trento.

               

COSTO: € 94.608 di cui:

              Autofinanziamento € 19.304

              Contributo Provincia TN € 77.214

INIZIO: marzo 2017

FINE: ottobre 2021

P1030478.JPG
moringa.jpg
campi.JPG
cris moringa.jpg
gruppo.JPG
moringa 2.jpg
formazione.JPG
campo.jpg
essicazione moringa.jpg
P1030481.JPG