Photographic exhibition "The Victims of Our Wealth" by Stefano Stranges from 10th to 25th February 2017

In collaborazione con il Comune di Rovereto, l'Associazione ha organizzato una mostra che documenta il lavoro di adulti e bambini nelle miniere di Coltan. Questo minerale è utilizzato nella produzione dei condensatori di computer portatili, telefoni cellulari, dispositivi video, console giochi, nei sistemi di localizzazione satellitare, nel settore aerospaziale, nella tecnologia militare e in molti altri campi. L'80% del minerale proviene dal Nord Kivu, nella Repubblica Democratica del Congo.

L'iniziativa, aperta a tutti, si è rivolta soprattutto agli studenti degli istituti secondari di primo e secondo grado che hanno potuto assistere agli incontri con l'Autore delle opere Stefano Stranges e con John Mpaliza (attivista di origine congolese e marciatore per la Pace), a cui hanno partecipato anche l’Assessore alle Politiche sociali del Comune di Rovereto Mauro Previdi e l’Assessore all’Istruzione e Vicesindaco del Comune di Rovereto Cristina Azzolini.

Lo scopo della mostra e degli incontri è stato quello di sensibilizzare l'opinione pubblica e soprattutto i ragazzi, sul tema dei diritti umani e della loro difesa. Le opere documentano adulti e bambini minatori, che estraggono coltan con orari estenuanti e che vedono calpestato ogni loro diritto.

Portare l'attenzione su questa dura realtà diviene uno spunto di riflessione e approfondimento sul tema, ponendo anche l'accento sull'importanza che rivestono le scelte consumistiche, che possono ricadere su uomini, donne e bambini, che diventano così "le vittime della nostra ricchezza".

LOGO SF Trasp.png

Great Oak Association

Follow us 

  • Facebook Social Icon
  • YouTube Social  Icon

Dante Alighieri Street, 50 - 38068 Rovereto (TN) - ITALY                                                                                

P.IVA 02298980224 - C.F. 94039690220                                                                                                                  

 

Public contributions received

Informations on data processing